Scritta da Bill Berry (ma accreditata a tutta la band) e rilasciata come singolo, il quarto, il 15 aprile 1993, Everybody Hurts è un brano estratto da Automatic for the People, album del 1992 dei R.E.M..

In seguito al terremoto di Haiti del 2010 il primo ministro inglese Gordon Brown ha chiesto al produttore discografico e produttore televisivo britannico Simon Cowell (noto sopratutto per essere uno dei giurati di American Idol) di organizzare un singolo di beneficenza e Cowell ha scelto proprio Everybody Hurts.

L’operazione benefica ha visto la partecipazione di 21 artisti: Leona Lewis, Rod Stewart, Mariah Carey, Cheryl Cole, Mika, Michael Bublé, Joe McElderry, Miley Cyrus, James Blunt, Gary Barlow e Mark Owen dei Take That, Jon Bon Jovi, James Morrison, Alexandra Burke, Susan Boyle, Aston Merrygold e Marvin Humes dei JLS, Shane Filan e Mark Feehily dei Westlife, Kylie Minogue e Robbie Williams. Affinché la resa fosse massima il governo inglese ha rinunciato all’IVA e i R.E.M. a tutti i diritti.

Il perché sia stata scelta è facilmente comprensibile quando si legge il significato del testo: Everybody Hurts è un brano che con poche parole semplici e dirette ci dice che la sofferenza è qualcosa che appartiene ad ogni persona, che non è una colpa né una condanna permanente. Il dolore fa parte della stessa esistenza umana. Tutti soffrono, tutti piangono e l’unica cosa che si può fare è lasciare che questo dolore fluisca senza negarlo o rifiutarlo, ma allo stesso tempo senza arrendersi ad esso: bisogna resistere e tener duro, perché il dolore farà sempre parte della vita di ogni persona, ma questo significa anche che nessuno è solo al mondo a soffrire, e che il dolore passerà. Non si può soffrire per sempre e non si deve.

Altre cover del brano sono state eseguite da Paul Anka, Feeder, The Corrs, Alex Parks, Paul Potts (in italiano con il titolo Ognuno soffre), Patti Smith, DJ Sammy, Tina Arena, David Hobson, Annie Lennox in duetto con Alicia Keys, Roy Young, Joe Cocker, Bonnie Tyler, MC Rai (Versione del film “Il Dittatore”).

Un sondaggio condotto nel 2010 da PRS for Music ha eletto Everybody Hurts dei Rem come la canzone che fa più piangere i maschi, al secondo posto Tears in Heaven di Eric Clapton e al terzo Hallelujah nella versione originale del 1984 di Leonard Cohen.

Il video ufficiale, diretto da Jake Scott, figlio di Ridley, è stato girato a San Antonio, Texas.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di Everybody Hurts – in download digitale su iTunes

When the day is long and the night – Quando il giorno è lungo e la notte
the night is yours alone – la notte appartiene a te, da solo
when you’re sure you’ve had – quando sei sicuro che ne hai avuto
enough of this life, well hang on – abbastanza di questa vita, beh tieni duro
don’t let yourself go, everybody cries – non lasciarti andare, tutti piangono
and everybody hurts sometimes – e tutti soffrono a volte

Sometimes everything is wrong – A volte tutto è sbagliato
now it’s time to sing along – adesso è il momento di cantare
when your day is night alone – quando il tuo giorno è notte solitaria
(hold on, hold on) – (resisti, resisti)
if you feel like letting go – se hai voglia di lasciarti andare

when you think you’ve had – Quando pensi di averne avuto
too much of this life, well hang on – abbastanza di questa vita, beh tieni duro

Everybody hurts – Tutti soffrono
take comfort in your friends – Trova conforto nei tuoi amici
everybody hurts – tutti soffrono
don’t throw your hand – non gettare la spugna
oh, no, don’t throw your hand – oh no, non gettare la spugna
if you feel like you’re alone – se senti di essere solo
no, no, no, you are not alone – no no no, non sei solo

If you’re on your own in this life – Se sei solo in questa vita
the days and nights are long – i giorni e le notti sono lunghe

when you think you’ve had – Quando pensi di averne avuto
too much of this life, well hang on – abbastanza di questa vita, beh resisti

Well, everybody hurts sometimes – Beh, tutti soffrono a volte
everybody cries – tutti piangono
and everybody hurts sometimes – e tutti soffrono a volte
and everybody hurts sometimes – e tutti soffrono a volte
so, hold on, hold on – così resisti, resisti
hold on, hold on – resisti, resisti
hold on, hold on – resisti, resisti
hold on, hold on – resisti, resisti
(everybody hurts you are not alone) – (tutti soffrono, non sei solo)

pippo

7 risposte a R.E.M. – Everybody Hurts – SC Testo e Traduzione

Rispondi

eAdv

Categorie