La Mia Rivoluzione – Alberto Urso – Testo Canzone

La Mia Rivoluzione – Alberto Urso – Testo Canzone

La Mia Rivoluzione è una canzone Alberto Urso, vincitore dell’edizione 2019 di Amici. Il brano è inserito nel suo album di debutto intitolato Solo.

Il disco – disponibile in CD fisico e per il download digitale su Amazon o in digitale su iTunes – contiene undici tracce, nove inediti e due cover, tra cui Accanto a te estratto come singolo. È stato prodotto e arrangiato da Celso Valli e Pino Perris (per i brani “La mia Rivoluzione” e “Accanto a Te”).

Chi è Alberto Urso

Alberto, 21 anni, di Messina. È laureato al conservatorio di Matera in canto lirico. I suoi modelli di riferimento sono Luciano Pavarotti e Andrea Bocelli e vorrebbe diventare un “Cremonini lirico”. La passione per la musica è nata a 7 anni. Era a Lipari perché il padre aveva organizzato un concerto di un cantante che faceva pop lirico e musica napoletana: “Tornato a casa lo imitavo sotto la doccia e mio padre ha detto ”rifallo”, mi ha portato da un insegnante e ho cominciato a prendere lezioni”.

La Mia Rivoluzione Alberto Urso Solo album cover

Il testo di La Mia Rivoluzione – Alberto Urso

Rimaniamo umani dopo un altro scontro
dopo un altro inverno, dopo il temporale
stiamo sopra i tetti svegli come antenne, belli come i fiori
buoni come il pane diventati grandi forse troppo in fretta
ma con una grande voglia di giocare
inseguiamo sogni e sogniamo amori anche se ci resta poco da sognare
noi disobbedienti angeli incazzati e il domani è fatto per chi cambierà
hanno spento tutto anche la luna
ma io per fortuna ho ancora te
Perché ci vuole del coraggio per amare in questi giorni
per cercare la bellezza anche nelle cose tristi
perchè solo due incoscienti in mezzo a questa confusione
si riconoscono e tu sei la mia rivoluzione
la mia rivoluzione

Dammi ancora un bacio fammi ricordare come è fatta l’aria, quant’è grande il mare
prestami un tramonto fammi da orizzonte che su questa barca non mi sento bene
il mio cuore sembra un campo di battaglia dove c’è silenzio
ma io per fortuna ho ancora te

Perché ci vuole del coraggio per amare in questi giorni
per cercare la bellezza anche nelle cose tristi
perché solo due incoscienti in mezzo a questa confusione
si riconoscono e tu sei la mia rivoluzione

Scegliersi ogni giorno incessantemente
fare spazio dentro al cuore ad ogni stante
sciogliersi ogni volta che la vita mente
nello stesso abbraccio che è sempre più forte
quando tutto si fa opprimente
faccio spazio nel mio cuore a un altro istante
perchè per fortuna ho ancora te

Perché ci vuole del coraggio per amare in questi giorni
per cercare la bellezza anche nelle cose tristi
perché solo due incoscienti in mezzo a questa confusione
si riconoscono e tu sei la mia rivoluzione
la mia rivoluzione, la mia rivoluzione, la mia rivoluzione


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.