I tuoi particolari – Ultimo – Testo Canzone Sanremo

I tuoi particolari – Ultimo – Testo Canzone Sanremo

Si intitola I tuoi particolari la canzone con la quale Ultimo, ha partecipato all’edizione numero 69 del Festival di Sanremo.

Ultimo Peter Pan sanremo giovani 2018 album cover

La biografia di Ultimo

Niccolò Moriconi, in arte Ultimo, è nato a Roma. Determinato e pieno di sogni, all’età di 8 anni inizia a studiare musica al conservatorio di Santa Cecilia a Roma: da quel momento non ha mai abbandonato la passione per la musica. Niccolò ha scritto le sue prime canzoni a 14 anni, elaborando con il tempo un suo stile che combina cantautorato italiano e hip hop. Nel 2016 vince il contest più importante per gruppi e solisti emergenti di musica urban italiana promosso dalla Honiro – iniziando così una collaborazione con l’etichetta – e nel marzo 2017 pubblica il suo singolo d’esordio “Chiave”.
A maggio apre il concerto di Fabrizio Moro al PalaLottomatica di Roma, e a ottobre 2017 debutta con il suo album d’esordio “Pianeti” – certificato Oro – ed attualmente ancora nella top 20 dei dischi più venduti in Italia.
Il 9 febbraio è uscito il nuovo album intitolato “Peter Pan” certificato disco di Platino, che ha esordito ai vertici della classifica ufficiale FIMI/Gfk e, ad oggi è ancora l’album più venduto degli artisti che hanno partecipato al Festival di Sanremo. Dallo stesso disco è estratto il singolo sanremese “Il Ballo delle Incertezze” già certificato Doppio Platino e il brano “Poesia senza Veli” certificata Platino e “Cascare nei tuoi Occhi” certificata anch’essa Platino.

Il testo di I tuoi particolari (Via | I tuoi particolari – Ultimo – Testo Sanremo 2019)

È da tempo che non sento più la tua voce al mattino che grida BUH
E mi faceva svegliare nervoso ma Adesso invece mi sveglio e sento che
Mi mancan tutti quei tuoi particolari, quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

È da tempo che cucino e metto sempre un piatto in più per te
Sono rimasto quello chiuso in sé, che quando piove ride per nascondere
Mi mancan tutti quei tuoi particolari, quando dicevi a me
Ti senti solo perché non sei come appari

Oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che
Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui

È da tempo che cammino e sento sempre rumori dietro me
Poi mi giro pensando che ci sei te
E mi accorgo che oltre a me non so che c’è
Mi mancan tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
Sei sempre stanco perché tu non hai orari

Oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che
Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui

Fra i miei e i tuoi particolari
Potrei cantartele qui
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che
Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.