Daniele Silvestri

FabiSilvestriGazze_def-950x520

Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè hanno pubblicato nel settembre 2014 un album che li vede impegnati come autori e interpreti su un piano paritario, dal titolo Il padrone della festa. Un concentrato di brani inediti nel quale ciascuno di loro tira fuori il meglio di sé, in uno scambio continuo che è arricchimento reciproco, contaminazione e stimolo.

La collaborazione tra questi artisti ha radici lontane: fin dagli anni novanta la scena musicale romana che li vedeva emergere ciascuno secondo il proprio percorso li aveva visti spesso protagonisti di performance congiunte in concerto, ma anche in studio (si ricordano soprattutto nel 1998 le due collaborazioni di Max Gazzè con Niccolò Fabi per Vento d’estate e con Daniele Silvestri per L’amore pensato. Un paio di anni prima Gazzè aveva anche partecipato come bassista a Il Dado, straordinario doppio album di Daniele Silvestri portato lungamente in tour).

Il risultato? Sicuramente uno dei migliori album italiani dell’anno. Da ascoltare assolutamente, se possibile anche dal vivo.

la-copertina-de-il-padrone-della-festa

Le Tracce de Il padrone della festa, in download digitale su iTunes a 9,99 euro.

1. Alzo le mani – 3:58
2. Life Is Sweet – 5:00
3. L’amore non esiste – 5:08
4. Canzone di Anna – 5:17
5. Arsenico – 2:50
6. Spigolo tondo – 3:39
7. Come mi pare – 4:02
8. Giovanni sulla terra – 3:38
9. Il Dio delle piccole cose – 3:39
10. L’avversario – 4:47
11. Zona Cesarini – 1:44
12. Il padrone della festa – 5:51

Tutta Colpa Di Freud è una canzone di Daniele Silvestri scritta per la colonna sonora del film omonimo di Paolo Genovese, in uscita il 23 Gennaio 2014.

Immagine anteprima YouTube

Il testo di Tutta Colpa Di Freud – in download su iTunes

Nel giardino di Psiche
in sembianze di Dio
mi parlava l’inconscio
ma tanto a rispondere
non ero mai io
no, non ero mai io

Continua a leggere

Sempre di domenica è una canzone scritta e interpretata dal cantatore romano Daniele Silvestri ed è inclusa nel suo quinto album di studio Unò-dué del 2002.

Immagine anteprima YouTube

Il testo di Sempre Di Domenica in download digitale su iTunes

È… sempre di domenica

Adesso basta, tu
sei un egoista, tu
un maschilista, tu
dei miei nemici tu sei il primo della lista, tu
sei un qualunquista, tu
un casinista
di più… di più Continua a leggere

Un giorno lontano è un brano scritto e interpretato da Daniele Silvestri. Si tratta di una traccia del lato A di Il Dado, il doppio album uscito nel 1996, che ha segnato il passaggio di Silvestri verso la piena maturità musicale, tanto come interprete quanto come autore.

Un giorno lontano esprime con poche efficaci frasi la sensazione che si prova quando la persona che amiamo ci ha lasciato e anche se l’esperienza e gli amici ci dicono che col tempo le cose andranno meglio, “l’adesso” è fatto di mancanza, di sofferenza, di una presenza invisibile che colma ogni angolo e ogni spazio.

Immagine anteprima YouTube

Il testo di Un giorno lontano

Un giorno lontano sorriderò persino, ma adesso non ci sei più
domani per caso confonderò il tuo viso, ma adesso non ci sei più
non basta che giuri che scorderò chi eri, adesso… adesso ci sei tu
nei miei occhi adesso ci sei tu, nelle orecchie adesso ci sei tu
ci sei tu…

ci sei solo tu
ci sei solo tu

sapere che è giusto che è tutto stanco e guasto non basta a non volerti più
vederti partire non ti farà sparire, adesso, adesso ci sei tu
nei miei occhi adesso ci sei tu , sulla bocca adesso ci sei tu

ci sei solo tu
ci sei solo tu

eAdv

Categorie