Jacob Dilßner, in arte Wankelmut è un giovane DJ berlinese che ha tentato di replicare lo straordinario successo del suo remix datato autunno 2011 del brano di Asaf Avidan, “One Day / Reckoning Song” scegliendo questa volta una canzone pop dell’artista australiana Emma Louise, “Jungle”, del 2011.

Forse non tutti sanno che (der) Wankelmut, in tedesco, significa “indecisione”, “confusione”. (Der) “Mut” significa “cuore”, e il verbo “wankeln” significa “barcollare”. Forse Wankelmut vuole essere zoppicante, instabile, colui che non vuole essere preso. Egli vuole giocare con le nostre orecchie, incrociando i pensieri e le chiavi di lettura, senza fermare se stesso in un unico luogo.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di My Head Is a Jungle in download digitale su iTunes

In a dark room we fight – In una stanza buia lottiamo
Make up for our lost – cerchiamo di sostituire ciò che abbiamo perduto
I’ve been thinking, thinking bout you, ‘bout us – stavo pensando, pensando a te, a noi
And we’re moving, slow – e ci stiamo muovendo, lentamente
Our hearts beat, so fast – i nostri cuori battono, così in fretta
I’ve been dreaming, dreaming about you, ‘bout us – stavo sognando, sognando di te, di noi

Hey, hey, hey, hey – hey, hey, hey, hey
My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla

You’re speaking, soft – tu stai parlando dolcemente
To the pain in your eyes – al dolore nei tuoi occhi
I’ve feeling, feeling for you, my love – Provo sentimenti, sentimenti per te, amore mio

And our bodies, ‘bout time – e i nostri corpi, nel tempo
Our shadows will dance – le nostre ombre danzeranno
I’ve been aching, aching for you, my love, – Stavo soffrendo, soffrendo per te, amore mio

My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head – la mia testa

My life is what the side, for the side never meant to be – La mia vita è decidere da che parte stare, perché il lato da cui stare non ha mai voluto
Heard in the songs, heard in the songs – essere sentito nelle canzoni,  essere sentito nelle canzoni
And I’m complicated, you don’t get me, I have trouble – e io sono complicato, tu non mi capisci, io ho problemi
Understanding myself, understanting myself – a capire me stesso, a capire me stesso
My life is what the side, for the side never meant to be – La mia vita è decidere da che parte stare, perché il lato da cui stare non ha mai voluto
Heard in the songs, heard in the songs – essere sentito nelle canzoni,  essere sentito nelle canzoni
Heard in the songs, heard in the songs – essere sentito nelle canzoni,  essere sentito nelle canzoni
And I’m complicated, you don’t get me, I have trouble – e io sono complicato, tu non mi capisci, io ho problemi
Understanding myself, understanting myself – a capire me stesso, a capire me stesso

My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head is a jungle, jungle – la mia testa è una giungla, giungla
My head. – La mia testa.

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie