Un giorno lontano è un brano scritto e interpretato da Daniele Silvestri. Si tratta di una traccia del lato A di Il Dado, il doppio album uscito nel 1996, che ha segnato il passaggio di Silvestri verso la piena maturità musicale, tanto come interprete quanto come autore.

Un giorno lontano esprime con poche efficaci frasi la sensazione che si prova quando la persona che amiamo ci ha lasciato e anche se l’esperienza e gli amici ci dicono che col tempo le cose andranno meglio, “l’adesso” è fatto di mancanza, di sofferenza, di una presenza invisibile che colma ogni angolo e ogni spazio.

Immagine anteprima YouTube

Il testo di Un giorno lontano

Un giorno lontano sorriderò persino, ma adesso non ci sei più
domani per caso confonderò il tuo viso, ma adesso non ci sei più
non basta che giuri che scorderò chi eri, adesso… adesso ci sei tu
nei miei occhi adesso ci sei tu, nelle orecchie adesso ci sei tu
ci sei tu…

ci sei solo tu
ci sei solo tu

sapere che è giusto che è tutto stanco e guasto non basta a non volerti più
vederti partire non ti farà sparire, adesso, adesso ci sei tu
nei miei occhi adesso ci sei tu , sulla bocca adesso ci sei tu

ci sei solo tu
ci sei solo tu

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie