Rock

Songs of innocence è l’album degli U2 rilasciato in download gratuito in concomitanta con il keynote Apple del 9 settembre 2014. Non senza qualche polemica, tutti gli utenti iTunes se lo sono ritrovati nel cloud, dal quale potevano liberamente scaricarlo… o lasciarlo lì.

The Miracle (Of Joey Ramone) è la prima traccia dell’album ed è il brano entrato in rotazione radio come singolo.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di The Miracle (Of Joey Ramone)

I was chasing down the days of fear – Stavo scacciando i giorni della paura
Chasing down a dream before it disappeared – Inseguendo un sogno prima che sparisse
I was aching to be somewhere new – Stavo soffrendo per essere in un posto nuovo
Your voice was all I heard – La tua voce era tutto ciò che sentivo
I was shaking from a storm in me – Tremavo per una tempesta dentro in me
Haunted by the spectors that we had to see – Ossessionato dagli spettatori che abbiamo dovuto vedere
Yeah, I wanted to be the melody – Sì, volevo essere la melodia
Above the noise, above the herd – Sopra il rumore, sopra la moltitudine

Continua a leggere

Disponibile a partire dal 24 giugno, The Chamber è il singolo che anticipa Strut, l’album di Lenny Kravitz in pubblicazione il 23 settembre 2014, ma che si può già preordinare su iTunes.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di The Chamber

You killed a love that was once so strong – Hai ucciso un amore che un tempo era così forte
With no regret to what you did wrong – Con nessun rimpianto per quello che hai fatto di sbagliato
Should I stay and fight? – Dovrei rimanere e combattere?
Can we make this right? – Possiamo farlo nel modo giusto?

Continua a leggere

Invisible è un brano che gli U2 hanno pubblicato in download gratuito il 2 febbraio ed esclusivamente per 24 ore in favore del fondo mondiale per combattere l’Aids, la tubercolosi e la malaria. Per ogni copia scaricata Bank of America si era impegnata a donare 1 dollaro a (RED), fino a un totale di 2 milioni di dollari.

La canzone, presentata durante il Super Bowl 2014 attraverso uno spot diretto da Mark Romanek, è stata prodotta da Danger Mouse e mixata da Tom Elmhirst.

Immagine anteprima YouTube

Il testo, la traduzione di Invisible – in download su iTunes

It’s like the room just cleared of smoke – E’ come la stanza appena “schiarita” dal fumo
I didn’t even want the heart you broke – non ho nemmeno più voglia che mi spezzi il cuore
It’s yours to keep – è tuo, da proteggere
You just might need one – potrebbe servirtene uno

Continua a leggere

Eve of Destruction è una canzone scritta da P.F. Sloan nel 1965. E’ stata incisa da molti artisti ma la versione di maggior successo è certamente quella di Barry McGuire.

E’ un brano contro la guerra e che denuncia la catastrofe che all’epoca sembrava imminente imminente, apre parlando della crisi in Vietnam e Indonesia, del contenzioso tra la Cina comunista e la Cina nazionalista The eastern world it is explodin’, denuncia il fatto che in quegli anni si era abbastanza grandi per fare il soldato ma non per votare You’re old enough to kill but not for votin’. Ci sono continui scontri tra arabi e israeliani, And even the Jordan river has bodies floatin’, il fiume Giordano allora era il confine di Israele. E continua parlando della guerra fredda e del pericolo nucleare, di rivendicazione di leggi in favore della parità tra le razze (ricordo che siamo a metà anni ’60) bloccate dal voto di pochi senatori.

Il brano è stato anche oggetto di cover da parte di cantanti italiani, che come spesso accade ne hanno rivisto e italianizzato il testo. Gino Santercole nel 1966 ne ha registrato una versione dal titolo Questo vecchio, pazzo mondo, Pino Masi invece nel 1970 l’ha intitolata L’ora del fucile.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di Eve Of Destruction – link per scaricarla da iTunes

The eastern world it is explodin’ – Il mondo a est sta esplodendo
Violence flarin’, bullets loadin’ – La violenza sta divampando, si stanno caricando le pallottole
You’re old enough to kill but not for votin’ – Sei abbastanza maturo per uccidere, ma non per votare

You don’t believe in war, what’s that gun you’re totin’ – Tu non credi nella guerra, che cosa è quell’arma che stai imbracciando
And even the Jordan river has bodies floatin’ – E persino nel fiume Giordano galleggiano i corpi
But you tell me over and over and over again my friend – Ma tu mi dici ancora e ancora e ancora, amico mio
Ah, you don’t believe we’re on the eve of destruction – Ah, che non pensi di essere alla vigilia della distruzione

Continua a leggere

Pubblicato l’11 marzo 2014, Hai paura del buio? è un’edizione speciale dell’album degli Afterhours pubblicato nel 1997.

Il disco – anticipato dal singolo Voglio una pelle splendida feat. Samuel Romano – contiene la versione rimasterizzata dell’album originale e una versione che vede coinvolti diversi artisti che hanno collaborato con gli Afterhours per reinterpretare tutti i brani. Tra questi artisti: Marta sui tubi, Il Teatro degli Orrori, Ministri, Eugenio Finardi, Samuel Romano (Subsonica), John Parish, Mark Lanegan, Damo Suzuki, Rachele Bastreghi (Baustelle), Bachi da pietra, Piers Faccini, Nic Cester, Joan as Policewoman.

afterhours album cover

La lista tracce di Hai paura del buio? Reloaded and Remastered – In download su iTunes al prezzo di 11,99 Euro.

1 Hai paura del buio? 0:34
2 1.9.9.6. 3:41
3 Male di miele 2:43
4 Rapace 5:36
5 Elymania 3:37
6 Pelle 5:10
7 Dea 1:40
8 Senza finestra 2:45
9 Simbiosi 4:14
10 Voglio una pelle splendida 3:41
11 Terrorswing 2:50
12 Lasciami leccare l’adrenalina 1:18
13 Punto g 5:44
14 Veleno 3:45
15 Come vorrei 3:06
16 Questo pazzo pazzo mondo di tasse 2:59
17 Musicista contabile 5:30
18 Sui giovani d’oggi ci scatarro su 2:57
19 Mi trovo nuovo 3:41
20 Televisione 5:25

Continua a leggere

Mercoledì 19 febbraio 2014, durante la seconda serata della 64° edizione del Festival di Sanremo Rufus Wainwright ha interpretato Across The Universe, cover della canzone che i Beatles incisero nel 1969 per No One’s Gonna Change Our World, album di artisti vari con fini di benefici in favore del WWF, e nel ’70 in una versione modificata per l’album Let It Be.

Rufus Wainwright ha inciso questa canzone nel 2001 per la colonna sonora di Mi chiamo Sam (titolo originale I Am Sam), film di Jessie Nelson con Sean Penn e Michelle Pfeiffer.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di Across The Universe – In download su iTunes

Words are flowing out like endless rain into a paper cup – Le parole scivolano come pioggia senza fine in una tazza di carta
They slither while they pass, they slip away across the universe – Scivolano mentre passano, scivolano attraverso l’universo
Pools of sorrow, waves of joy are drifting through my open mind – Pozzanghere di dolore, onde di gioia scorrono nella mia mente aperta
Possessing and caressing me – Si impossessano di me e mi accarezzano

Jai Guru Deva Om – Jai Guru Deva Om

Continua a leggere

Scritta da Mick Jagger e Keith Richards, She’s a Rainbow è un singolo estratto (solo negli USA) da Their Satanic Majesties Request, album del 1967 dei Rolling Stones.

Venne registrata il 18 maggio 1967 e John Paul Jones, poi bassista dei Led Zeppelin, contribuì all’arrangiamento degli archi.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di She’s a Rainbow

She comes in colors everywhere – Lei arriva tra i colori ovunque
She combs her hair – Si sistema i capelli
She’s like a rainbow – Lei è come un arcobaleno
Coming, colors in the air – Quando arriva, i colori sono nell’aria
Everywhere – Ovunque
She comes in colors! – Lei arriva tra i colori!

Continua a leggere

Seduzione è un singolo estratto da Nella tua luce, l’album dei Marlene Kuntz pubblicato il 27 agosto 2013.

Il video ufficiale, firmato da Francesco Amato, è stato pubblicato in anteprima su Corriere.it il 10 dicembre e vede la partecipazione dell’attrice Kasia Smutniak.

Immagine anteprima YouTube

Seduzione narra con il rock il potere seduttivo delle parole, il valore che la scelta delle parole ha nel determinare gli eventi e i rapporti tra le persone. Si trattava dunque di raccontare la figura del poeta e il fascino che manifesta attraverso la sua arte. Ho pensato che le videoproiezioni di parole potessero essere interessanti e sorprendenti. Il lavoro di messa in scena vuole essere una risposta alla domanda: chi è il poeta oggi? Io credo che il poeta oggi sia chi riesce, con le sue parole, a creare la condizione del silenzio in chi lo ascolta o lo legge. È chi riesce a isolare il fruitore dal contesto caotico della realtà contemporanea, facendo in modo di concentrare la sua attenzione sul suo messaggio gentile, anche quando è violento, anche quando è rock. In questa direzione di senso ho scelto come immagine iconica del video, più volte ripetuta e frammentata in più scene, l’azione di Cristiano che copre, con una carezza decisa, le orecchie di Kasia

Il testo di Seduzione – in download su iTunes

Scegliere le parole con l’amore
di un genitore che prova a salvare un figlio
oppresso con sintomo letale è un gesto che chiamo seduzione

Continua a leggere

Dal 6 dicembre è in rotazione radiofonica Inno, il nuovo singolo di Gianna Nannini che dà il tiolo all’album uscito il 15 gennaio scorso.

Il video ufficiale, girato da Gaetano Morbioli per Run Multimedia, vede la cantante come unica protagonista che, attraverso il suo corpo e il movimento delle mani, vuole trasmettere il suo inno alla vita che rimane vivo dentro, oltre ogni perdita, che sia la fine di un amore o un lutto.

Il testo, scritto dalla stessa Nannini e Pacifico, è stato composto tra le colline del piacentino

Immagine anteprima YouTube

Il testo di Inno – In download su iTunes

Mi ricordo di te ti raggiungo ad occhi chiusi
mi ricordo di te per la strada mi incontrerai
mi ricordo di te ogni estate sono qua
mi ricordo di te tu sorridi e mi dici ciao

Continua a leggere

Don’t Give Up è una canzone scritta da Peter Gabriel e registrata in duetto con Kate Bush per l’album di Gabriel So del 1986.

I versi, cantati da Peter Gabriel, descrivono i sentimenti di un uomo che prova sensazioni di isolamento e di disperazione, mentre i cori, cantati da Kate Bush, offrono parole di speranza e di incoraggiamento.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di Don’t Give Up in download digitale su iTunes

In this proud land we grew up strong – In questa fiera terra siamo cresciuti forti
We were wanted all along – Siamo stati voluti per tutto il tempo
I was taught to fight, taught to win – mi è stato insegnato a combattere, insegnato a vincere
I never thought I could fail – non avrei mai pensato di poter fallire Continua a leggere

eAdv

Categorie