Sirens è il secondo singolo estratto da Lightning Bolt, decimo album dei Pearl Jam, pubblicato il 14 ottobre 2013.

L’autore, il chitarrista Mike McCready ha dichiarato: “Ero al concerto di Roger Waters ed ero completamente coinvolto da The Wall, volevo scrivere qualcosa che potesse suscitare le stesse emozioni suscitate dai Pink Floyd

Il video ufficiale del brano, rilasciato il 19 settembre, è diretto da Danny Clinch ed è stato pubblicato il 18 settembre.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di Sirens – In download su iTunes

Hear the sirens, hear the siren
Hear the siren, hear the circus all go found
I hear the sirens more and more in this here town
Let me catch my breath to breathe then reach across the bend
Just to know we’re safe, I am a grateful man
This light is pit, alive and I can see you clear

I could take your hand, and feel your breath
For feel this someday this will be over
I pull you close, so much to lose
Knowing that, nothing lasts forever
I didn’t care before you were here
A distant laughter, with the ever after
But all things change, let this remain

Hear the sirens
covering distance in the night
The sound echoing closer
will they come for me, next time?

For every choice, mistake I made, is not my plan
To see you in the arms of another man
And if you choose to stay, I’ll wait, I’ll understand

Oh, it’s a fragile thing, this life we lead, if I think too much, I can’t get over
When by the graves, by which we live our lives with death over our shoulders
Want you to know that should I go, I always loved you, held you high above too
I studied your face, the fear goes away

It’s a fragile thing, this life we lead, if I think too much, I can’t get over
When by the graves, by which we live our lives with death over our shoulders
Want you to know, that should I go, I always loved you, held you high above too
I studied your face, the fear goes away, the fear goes away, the fear goes away

La traduzione di Sirens

Ascolta le sirene, ascolta la sirena
Ascolta le sirena, ascolta il circo che viene trovato
sento le sirene ancora di più in questa città
Permettetemi di riprendere fiato per respirare poi superare la curva
solo per sapere che siamo al sicuro, sono un uomo grato
questa luce è corrosa, viva, e posso vederti chiaramente

potrei prendere la tua mano, e sentire il tuo respiro
sentirei che un giorno questo finirà
ti tiro forte a me, ho troppo da perdere
lo so questo, nulla dura per sempre
non mi importa che prima eri qui
una risata lontana, da ora in poi
ma tutte le cose cambiano, facciamo che questa resti

ascolta le sirene
coprire le distanze nella notte
Il suono echeggia più vicino
arriveranno per me, la prossima volta?

per ogni scelta, errore che ho fatto, non era mia intenzione
vederti tra braccia di un altro uomo
e se decidi di restare, aspetterò, capirò

è una fragile cosa, questa vita che portiamo avanti, se penso troppo, non ce la faccio
quando sono vicino alle tombe, dove viviamo le vite con la morte sulle spalle
voglio che tu sappia che se dovessi andare, ti ho sempre amato, abbracciato forte
ho studiato il tuo viso, la paura se ne va

è una fragile cosa, questa vita che portiamo avanti, se penso troppo, non ce la faccio
quando sono vicino alle tombe, dove viviamo le vite con la morte sulle spalle
voglio che tu sappia che se dovessi andare, ti ho sempre amato, abbracciato forte
ho studiato il tuo viso, la paura se ne va

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie