Primavera è un brano scritto e interpretato dal cantautore bolognese Luca Carboni. 

Contenuta nel suo secondo album Persone silenziose, uscito il 24 novembre 1989, è una canzone che riesce a trasmettere intense emozioni e ricordi del passato, legati all’esplosione di vita che caratterizza la primavera, che sono una occasione per riflettere su se stessi, e sulla riascita interiore che fa seguito a ciò che accade nella natura intorno.

Immagine anteprima YouTube

Il testo di Primavera in download digitale su iTunes

Mi emoziono,
sentendo passare di nuovo
i motorini truccati e le autoradio
veloci e il profumo dei tigli,
mischiato ad un altro, più strano…
mi fa ricordare
che da bambino sognavo di fare il benzinaio

Di colpo
oggi come allora la stessa
fatica a stare in casa
e annusando l’aria, di nuovo
la stessa smania di allora
la stessa voglia di andare… scappare
dove non sono stato mai!

Primavera… primavera
primavera… primavera

È primavera e mi prende un bisogno di leggerezza
e di pesanti passioni e un sentimento
indefinibile al tramonto,
dalla finestra guardo il mondo
e mi viene voglia di tuffarmi
dentro… e mi vien voglia di non lasciarlo mai

È primavera e torna come allora
una voce,
che dice
“Lascia ad altri
i progetti
troppo lunghi,
arricchisci il tuo tempo e non cercare
più del pane quotidiano:
lasciati andare alla vita
e non disperarti mai!”

Primavera… primavera
primavera… primavera!

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie