I Fugazi sono una band post-hardcore americana formatasi a Washington, DC nel 1987. La band ha variato spesso formazione, ma i componenti stabili della band sono il chitarrista e il vocalist Ian MacKaye e Guy Picciotto, il bassista Joe Lally e il batterista Brendan Canty. I Fugazi sono noti per la loro posizione etica fai da te, una sorta di pratica commerciale e di disprezzo verso l’industria della musica.  Hanno suonato in vari tour in tutto il mondo, prodotto sei album in studio, un film e una serie completa di live, ottenendo il plauso della critica e un grande successo in tutto il mondo. I Fugazi sono ufficialmente in pausa a tempo indeterminato dal 2003. Il nome della band ha origine da un acronimo utilizzato dall’esercito degli Stati Uniti durante la guerra del Vietnam per indicare delle situazioni di combattimento particolarmente pericolose, e sta per “Fucked Up, Got Ambushed, Zipped In” (traducibile in: “Fottuti, caduti in un’imboscata, ficcati in un sacco nero e mandati a casa”).
I’m so tired è un brano contenuto nella colonna sonora (essenzialmente strumentale) prodotta nel 1999 per il documentario sulla band intitolato Instrument,  prodotto dalla band stessa e dal regista Jem Cohen. La colonna sonora è costituita principalmente da brani inediti e outtakes da studio. I’m so tired, una ballata per pianoforte suonata e cantata da Ian MacKaye, costituisce in realtà un allontanamento significativo dal solito suono post-hardcore dei Fugazi.
Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di I’m so tired in download digitale su iTunes

Out here – Qui fuori
barely see my breath – Riesco a malapena a vedere il mio respiro
Surrounded – circondato
By jealousy and death – Da gelosia e morte
I can’t be reached – Io non posso essere raggiunto
I’ve only had one call – Ho avuto solo una chiamata
Dragged underneath – trascinato al di sotto
Seperate from you all – Separato da tutti voi

This time – Stavolta
I’ve lost my own return – Ho perso il mio ritorno
In spite of – Nonostante
Everything I’ve learned – Tutto ciò che ho imparato
I hid my tracks – Ho nascosto i miei brani
Spit out all my air – Sputato fuori tutta la mia aria
Slipped into cracks – Scivolato in crepe
Stripped of all my cares – Spogliato di tutte le mie cure

I’m so tired – Sono così stanco
Sheep are counting me – Sono le pecore a contare me
No more struggle – Niente più lotta
No more energy – Niente più energia
No more patient – Niente più pazienza
You can write that down – Puoi scrivere che giù
It’s all too crazy – E’ tutto troppo folle
I’m not sticking ‘round – Non sto indugiando

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie