Nel 2000 esce Stato di necessità, terzo album di Carmen Consoli che contiene anche L’ultimo bacio, brano che sarà scelto per la colonna sonora dell’omonimo film di Gabriele Muccino, uscito l’anno seguente, nel quale la Consoli fa un cameo.

Il testo prende spunto e cita esplicitamente una canzone di Domenico Modugno, Piove (nota anche come Ciao ciao bambina). Si parla di un addio, e potrebbe essere una normale separazione tra due persone che si amano, ma secondo me prende le mosse da un particolare commiato: quello di un padre dalla propria figlia. Ho sempre pensato infatti che raccontasse la storia di una bimba (forse la stessa Consoli, di cui si può immaginare che il padre ascoltasse Modugno, un po’ per questioni di età, un po’ perché entrambi siciliani) il cui padre parte e la saluta canticchiando Ciao ciao bambina e lei non è in grado di capire che si tratta di un saluto temporaneo: la sofferenza è quella di un addio definitivo, feroce, quello che nel testo è definito “il senso spietato di un non ritorno“. E quelle lacrime bruciano sul viso come se fosse limone, mentre la pioggia si mescola ad esse.

Il video è stato girato da Davide Marengo sul set del film, con tutto il cast coinvolto in una scena corale del film, mentre Carmen Consoli si aggira tra gli attori, non vista.

Immagine anteprima YouTube

Il testo di L’ultimo bacio in download digitale su iTunes

Cerchi riparo fraterno conforto
tendi le braccia allo specchio
ti muovi a stento e con sguardo severo
biascichi un malinconico Modugno
Di quei violini suonati dal vento
l’ultimo bacio mia dolce bambina
brucia sul viso come gocce di limone
l’eroico coraggio di un feroce addio
ma sono lacrime, mentre piove
(piovono lacrime)
mentre piove
(piovono lacrime)
mentre piove…

Magica quiete, velata indulgenza
dopo l’ingrata tempesta
riprendi fiato e con intenso trasporto
celebri un mite e insolito risveglio…

Mille violini suonati dal vento
l’ultimo abbraccio, mia amata bambina
nel tenue ricordo di una pioggia d’argento
il senso spietato di un non ritorno

Di quei violini suonati dal vento
l’ultimo bacio mia dolce bambina
brucia sul viso come gocce di limone
l’eroico coraggio di un feroce addio

Ma sono lacrime
mentre piove
(piovono lacrime)
mentre piove
(piovono lacrime)
mentre piove, piove…

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie