Il Triangolo del 1978 fa parte dell’album Zerolandia il quinto pubblicato dal noto cantautore romano Renato Zero.

Il brano, scritto dallo stesso Renato Zero insieme a Mario Vicari che lo ha assistito peer la parte musicale, è un fulgido esempio della migliore produzione di Zero, coniugando una melodia allegra e piena di energia ad un testo volutamente provocatorio e trasgressivo ma reso con ironia e autoironia attraverso il ricorso a similitudini e doppi sensi.

Il testo racconta infatti la storia di un “triangolo” amoroso tra un uomo che, invitato a casa sua da una donna, trova una “sorpresa” ad attenderlo: non la solita serata a due («…il pretesto, lo sai, quattro dischi e un po’ di whisky…»), ma un altro uomo. La reazione è inizialmente di sorpresa e perplessità, che sfocia però ben presto in curiosità  infine in un convinto aderire a questa formulazione amorosa originale “Il triangolo io lo rifarei… / Lo rifarei!“.

Impagabile il verso “d’accordo: ci proverò, /la geometria non è un reato” che liquida con una metafora – che collega i due significati del triangolo (quello geometrico e quello amoroso) – ogni perplessità su modelli relazionali diversi da quello tradizionale a due uomo-donna.

Immagine anteprima YouTube

L’indirizzo ce l’ho…
rintracciarti non è un problema,
ti telefonerò!
ti offrirò una serata strana.
il pretesto lo sai: quattro dischi e un po’ di wiskey… wooooh!
Sarò grande, vedrai,
fammi spazio e dopo mi dirai,
“che maschio sei!”

Lui chi è? Come mai l’hai portato con te?
Il suo ruolo mi spieghi qual è?
Io volevo incontrarti da sola (semmai),
mentre lui, (lui chi è?), lui chi è, (lui chi è?)
lui chi è? già è difficile farlo con te… Mollalo!
Lui chi è? (lui chi è?) lui cos’è? (lui cos’è?) lui com’è?
è distratto, ma è certo di troppo… Mollalo!

Mi aspettavo, lo sai, un rapporto un po’ più normale,
quale eventualità?
trovarmi una collocazione…
ora spiegami, dai

l’atteggiamento che dovrò adottare… wooooh!
mentre io rischierei di trovarmi al buio, tra le braccia lui
…mmm mmm mmm… non è il mio tipo!

Lui chi è?

Si potrebbe vedere…(lui chi è?)
si potrebbe inventare…(lui chi è?)
si potrebbe rubare…

Lui chi è, (lui chi è?)
lui chi è, (lui chi è?)
lui chi è già è difficile farlo con te… Mollalo!

Il triangolo no, non l’avevo considerato…
d’accordo: ci proverò,
la geometria non è un reato,
garantisci per lui?
per questo amore un po’ articolato…
mentre io rischierei, ma il triangolo io lo rifarei….
perché no? Lo rifarei!

lui chi è? Lui chi è?
lui chi è?
eh.. si vedrà…
lui è? (lui chi è?)
lui chi è, (lui chi è?)
lui chi è,
no no no no no no no no

ma loro, dico loro, chi sono?

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie