Antony and the Johnsons – You Are My Sister – SC Testo e Traduzione

You Are My Sister è un brano estratto da I Am a Bird Now, album del 2005 degli Antony and the Johnsons.

Antony Hegarty, leader del gruppo, l’ha interpretata il 14 Febbraio 2013 durante il 63° Festival di Sanremo.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di You Are My Sister (Tu sei mia sorella)

You are my sister, we were born – Sei mia sorella, siamo nati
So innocent, so full of need – così innocenti, così pieni di bisogni
There were times we were friends – ci sono state volte in cui siamo stati amici
but times I was so cruel – ma a volte sono stato crudele
Each night I’d ask for you – Ogni notte chiedevo
to watch me as I sleep – che tu mi vegliassi nel sonno

I was so afraid of the night – ero così impaurito dalla notte
You seemed to move through the places that I feared – sembravi muoverti attraverso i luoghi da me temuti
You lived inside my world so softly – vivevi nel mio mondo così dolcemente
Protected only by the kindness of your nature – protetta solo dalla tua naturale gentilezza

You are my sister – Sei mia sorella
And I love you – E ti amo
May all of your dreams come true – Che tutti i tuoi sogni possano avverarsi
We felt so differently then – Ci sentivamo così diversi allora
So similar over the years – Così simili col passare degli anni
The way we laugh the way we experience pain – Il nostro modo di ridere o di soffrire
So many memories – Così tanti ricordi
But theres nothing left to gain from remembering – Ma non è rimasto nulla da guadagnare dai ricordi
Faces and worlds that no one else will ever know – Facce e mondi che nessun altro conoscerà mai

You are my sister – Sei mia sorella
And I love you – E ti amo
May all of your dreams come true – Che tutti i tuoi sogni possano avverarsi
I want this for you – È quello che voglio per te
They’re gonna come true (gonna come true) – Si avvereranno (si avvereranno)

Una risposta

  1. Anastasia ha detto:

    …..si abbiamo sofferto nel nascere….ci siamo cuciti adosso il nostro mondo forse sbagliando ….ma ci piaceva poi abbiamo sorretto persone in difficolta…..fino ai nostri genitori e qui, le emozioni sono forti …più di noi stessi… ci siamo accorti che tutto vale la pena di vivere per questo GRAZIE VITA PER LE OPPORTUNITA.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.