Drunken lullabies (Ninnananne da ubriachi) è il secondo album dei Flogging Molly, band californiana di folk punk irlandese (il cantante e autore, Dave King, è l’unico irlandese del gruppo); si tratta di un bell’album pieno di pezzi veloci, ritmati, che parlano di altri tempi, altri luoghi e di un paio di ballate malinconiche (Death valley Queen definita dalla critica “dylaniana” o l’inizio di The rare ould time o la chiusura dolcissima e dolorante di The son never shines (on closed doors)).

Il pezzo portante, quello che li ha fatti conoscere al grande pubblico – me compreso, ça vas sans dire è If I evere leave this world alive. La canzone compare in serie televisive come Weeds e The Shield e nel film P.S. I love you e parla di perdita e di dolore per gli errori fatti.

“Se mai lascerò tutto questo ancora vivo, tornerò indietro e riprenderò tutto il dolore che ho causato”, dice King. “Se mai lascerò tutto questo ancora vivo, tornerò indietro e mi siederò ai tuoi piedi, stanotte”. È una canzone che ti trascina in un cammino dove c’è un senso di sconfitta fortissimo e, soprattutto, di dispiacere per ciò che si è fatto (o non si è fatto) e per le conseguenze delle proprie azioni.

Ma, e questo, forse, è quello che rende la canzone così bella, è la chiusura, intrisa di speranza. Lei risponde che va tutto bene, che sta bene, che per un attimo aveva pensato che lui fosse andato via per sempre, ma che invece ora tutto sarà a posto, perché lui gliel’ha promesso.
E, a volte, abbiamo bisogno solo di questo, di qualcuno che ci prometta che va tutto bene.

(si ringrazia The Real Zen per questo post)

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di If I ever leave this world alive

If I ever leave this world alive – Se mai lascerò questo mondo ancora vivo
I’ll thank for all the things you did in my life – Ringrazierò per tutte le cose che hai fatto nella mia vita
If I ever leave this world alive – Se mai lascerò questo mondo ancora vivo
I’ll come back down and sit beside your – Tornerò indietro e mi siederò accanto
feet tonight – ai tuoi piedi, stanotte.
Wherever I am you’ll always be – Ovunque io sarò tu ci sarai sempre
More than just a memory – molto più di un semplice ricordo
If I ever leave this world alive – Se mai lascerò questo mondo ancora vivo

If I ever leave this world alive – Se mai lascerò questo mondo ancora vivo
I’ll take on all the sadness – Riprenderò tutta la tristezza
That I left behind – Che mi sono lasciato indietro
If I ever leave this world alive – Se mai lascerò questo mondo ancora vivo
The madness that you feel will soon subside – La follia che stai sentendo scomparirà
So in a word don’t shed a tear – Quindi, in breve, non versare una lacrima
I’ll be here when it all gets weird – Sarò qui, quando tutto diventerà assurdo
If I ever leave this world alive – Se mai lascerò questo mondo ancora vivo

So when in doubt just call my name – Perciò quando avrai dei dubbi, chiamami
Just before you go insane – Poco prima di impazzire
If I ever leave this world – Se mai lascerò questo mondo ancora vivo
Hey I may never leave this world – Ehi potrei non lasciare mai questo mondo ancora vivo
But if I ever leave this world alive – Ma se mai lascerò questo mondo ancora vivo

She says I’m okay; I’m alright, – Lei mi dice “Sto bene, sono a posto
Though you have gone from my life – Pensavo te ne fossi andato dalla mia vita.
You said that it would, – Hai detto che lo sarebbe stato
Now everything should be all right – E ora tutto dovrebbe essere a posto”

She says I’m okay; I’m alright, – Lei mi dice “Sto bene, sono a posto
Though you have gone from my life – Pensavo te ne fossi andato dalla mia vita.
You said that it would, – Hai detto che lo sarebbe stato
Now everything should be all right – E ora tutto dovrebbe essere a posto”
Yeah should be alright – Sì, dovrebbe essere a posto

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie