Catherine Spaak – L’esercito del surf – anno 1964 – testo di Mogol, musica di Iller Pattacini. Con questa canzone l’attrice francese partecipa al primo Festivalbar, manifestazione canora ideata da Vittorio Salvetti.

Immagine anteprima YouTube

Il testo di L’esercito del surf

Noi siamo i giovani
i giovani, più giovani
Siamo l’esercito
l’esercito del surf

Noi siamo i giovani
i giovani, più giovani
Siamo l’esercito
l’esercito del surf

Ma che cosa c’è, Ma che cosa c’è
balla insieme a me, balla insieme a me
e vedrai che poi, e vedrai che poi
ti passerà

Mi vuoi dir perché coro: Mi vuoi dir perché
Non sorridi più coro: Non sorridi più

Balla insieme a me, balla insieme a me, poi ti passerà

Noi siamo i giovani
i giovani più giovani
Siamo l’esercito
l’esercito del surf

Ma che cosa c’è, Ma che cosa c’è
balla insieme a me, balla insieme a me
e vedrai che poi, e vedrai che poi
ti passerà

Mi vuoi dir perché coro: Mi vuoi dir perché
Non sorridi più coro: Non sorridi più

Balla insieme a me, balla insieme a me, poi ti passerà

Noi siamo i giovani
i giovani più giovani
Siamo l’esercito
l’esercito del surf

L’esercito del surf

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie