Scritta nel 1963 in una fase storicamente cruciale per la storia americana in particolare per quanto riguarda i diritti dei cittadini afroamericani che proprio in quegli anni lottavano contro il razzismo e per l’affermazione dei loro diritti civili, A change is gonna come venne scritto da Sam Cooke dopo aver sentito il brano di Bob Dylan “Blowin’ in the Wind” ed essere rimasto colpito di come una struggente canzone  sul razzismo in America potesse provenire da qualcuno che non era nero. Da allora questo brano, e in particolare il verso che gli dà il titolo “A change is gonna come” (“un cambiamento sta per arrivare”) è diventato un vero e proprio inno per le comunità di colore e in generale un inno alla speranza che tempi migliori stiano per arrivare.

Il brano ha conosciuto una nuova stagione di popolarità con l’elezione di Barak Omaba alla presidenza degli Stati Uniti di America nel 2008, primo uomo di colore ad essere eletto a tale prestigiosa carica, quando gli Arcade Fire ne hanno inciso una versione a supporto della sua candidatura. Lo stesso Obama ha voluto in quella occasione sottolineare la linea di continuità tra la propria elezione e il pezzo di Sam Cooke, dichiarando: “It’s been a long time coming, but tonight, … change has come to America” (“È passato tanto di quel tempo, ma stanotte, …un cambiamento è arrivato in America”.

L’autore del pezzo, Sam Cooke, visse appena un anno dopo aver scritto il pezzo, essendo stato ucciso in circostanze non ancora del tutto chiarite nel dicembre 1964, ma la sua eredità nel mondo della musica è rimasta intatta, e moltissimi artisti hanno voluto rendergli omaggio registrando versioni tra loro anche molto diverse, ma sempre bellissime di A change is gonna come:  tra gli altri si ricordano le versioni di Bob Dylan, Aretha Franklin, Solomon Burke, Terence Trent D’Arby, Gavin DeGraw, i Fugees, Tina Turner, Seal e le Supremes.

Immagine anteprima YouTube

Il testo e la traduzione di A change is Gonna come (Un cambiamento sta arrivando)

I was born by the river in a little tent – Sono nato sul fiume in una piccola tenda
Oh just like that river I’ve been running ever since – Oh, proprio quel fiume che da allora sto percorrendo
It’s been a long time coming – Ed è passato tanto di quel tempo
But I know a change is gonna come, oh yes it will – Ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

It’s been too hard living, but I’m afraid to die – La vita è stata durissima, però ho paura di morire
Cos I don’t know what’s out there beyond the sky – Perché non so che cosa c’è lassù oltre il cielo

It’s been a long, a long time coming – Ed è passato tanto, tanto di quel tempo
But I know a change is gonna come, oh yes it will – Ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

I go to the movie and I go downtown somebody keep telling me don’t hang around – Vado al cinema e qualche volta in centro, qualcuno mi dice di non stare a gironzolare

It’s been a long, a long time coming – Ed è passato tanto, tanto di quel tempo
But I know a change is gonna come, oh yes it will – Ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

Then I go to see my brother – Poi vado da mio fratello
And I say “Brother, help me please” – e gli dico “Fratello, aiutami, ti prego”
And he just winds up knockin’ me – Ma lui finisce soltanto
Back down on my knees – per mettermi ancor più in ginocchio

Oh – Oh

There been times when I thought I couldn’t last for long – In dei momenti ho pensato che non avrei retto ancora a lungo
But now I think I’m able to carry on – Ma ora penso di poter andare avanti
It’s been a long, been a long time coming – Ed è passato tanto, ma tanto di quel tempo
But I know a change is gonna come, oh yes it will – Ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

pippo

Una risposta a Sam Cooke – A change is Gonna come – Testo e Traduzione

Rispondi

eAdv

Categorie