Il gruppo milanese Le Vibrazioni nel 2003 esordisce, discograficamente, con il singolo Dedicato A Te. Ottengono un buon successo e nello stesso anno pubblicano il loro primo album, incontrando di nuovo il favore del pubblico.

Dallo stesso album, che come spesso accade per i dischi d’esordio ha per titolo il nome del gruppo, vengono estratti i singoli In una notte d’estate, Vieni da Me, Sono più sereno e …E se ne va, che nel 2004 viene scelta per essere inserita nella colonna sonora del film diretto da Luca Lucini e tratto dal romanzo omonimo di Federico Moccia Tre metri sopra il cielo.

Vieni Da Me è stata scelta da Simona Ventura per l’interpretazione di Daniele nella terza puntata del Talent Show X Factor del 1 novembre 2012, in replica su Cielo il 4 novembre.

Le canzoni smuovono sentimenti e toccano in noi corde diverse a seconda dei momenti che stiamo passando. Un significato di Vieni Da Me, per esempio, potrebbe essere che un rapporto è ormai finito, lei non dice ma si è progressivamente allontanata “Le distanze ci informano che siamo fragili“, lui non vuole arrendersi all’evidenza ma ha dentro di se matura la consapevolezza che è finita “Ma io avendo paura non ti cercherò più“. Fa comunque un ultimo estremo tentativo chiedendo a lei di fare il primo passo “Vieni da me / Abbracciami e fammi sentire che / Sono solo mie piccole paure“, forse inutilmente.

Vieni Da Me è un singolo estratto da Le Vibrazioni, album del 2003 dell’omonimo gruppo milanese

Immagine anteprima YouTube

Le distanze ci informano che siamo fragili
E guardando le foto ti ricorderai
Quei giorni di quiete sapendo che te ne andrai
Ma io avendo paura non ti cercherò più…

Vieni da me
Abbracciami e fammi sentire che
Sono solo mie piccole paure
Vieni da me
Per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia
E ridere… e ridere di questa poesia…

I veli trasformano intere identità
ma è guardando le stelle che m’innamorerò
Di tutte le cose più belle che ci son già
Ma che fanno paura perché siamo fragili
Fragili… fragili

Vieni da me
Abbracciami e fammi sentire che
Sono solo mie piccole paure
Vieni da me
Per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia
E ridere di questi giorni
Dove tutto ciò e stato solo pura
Poesia…

Vieni da me
Abbracciami e fammi sentire che
Sono solo mie piccole paure
Vieni da me
Per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia
E ridere di questi giorni
Dove tutto ciò e stato solo pura poesia
Dove tutto ciò e stato solo pura poesia…
e ridere… di questa poesia

pippo

Rispondi

eAdv

Categorie